2021
25

EVENTO - Tutto pronto per il Biostimulants World Congress 2021

Il mondo dei biostimolanti si dà appuntamento a Miami, in Florida, per un evento fisico (29 novembre-2 dicembre prossimi) e virtuale (6-7 dicembre prossimi) per discutere di come la biostimolazione può migliorare la produttività e la sostenibilità delle colture agrarie

EVENTO - Tutto pronto per il Biostimulants World Congress 2021 - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

Un momento della scorsa edizione del Biostimulants World Congress

Fonte immagine: Biostimulants World Congress

L'attenzione in Italia e a livello globale sui biostimolanti è alta. Questi prodotti sono infatti in grado di aiutare le piante a superare gli stress abiotici, come ad esempio la siccità o il caldo estremo, condizioni sempre più frequenti a causa dei cambiamenti climatici. Ma sono anche in grado di migliorare la capacità delle piante di assimilare nutrienti, oppure migliorano la qualità delle produzioni, ad esempio a livello di pezzatura o consistenza di frutta e verdura.

Si tratta di un settore nascente e in fermento, che ha già il suo momento di incontro a livello globale. Si tratta del Biostimulants World Congress, di cui AgroNotizie è mediapartner, che anche quest'anno si terrà a Miami, in Florida, in modalità ibrida. Dal 29 novembre al 2 dicembre 2021 ci saranno infatti eventi live, per un numero ristretto di partecipanti, mentre il 6 e 7 dicembre 2021 il summit si terrà online, per dare la possibilità a tutti di collegarsi, imparare cose nuove e fare networking.


Uno sguardo all'agenda

Durante il Biostimulants World Congress si parlerà quindi di nutrizione, con un focus sui microrganismi e su come questi possono aiutare le piante a produrre di più e in maniera più sostenibile. Si discuterà ad esempio di come i batteri azotofissatori possono aiutare a rendere la fertilizzazione delle colture più sostenibile.

Si discuterà di stress, ad esempio da caldo, e di come aiutare le piante a superarlo. Ma anche di asfissia radicale e di tolleranza alla salinità dei suoli. E poi si analizzeranno le nuove frontiere nella sensoristica e della metagenomica.

Ci sarà poi una competizione tra aziende e startup, in cui verranno presentate alla platea le innovazioni più interessanti. E poi break in cui fare networking e cocktail a fine giornata per rilassarsi e fare il punto sulle tematiche discusse sul palco.

Ricco anche il parterre di ricercatori, professori e direttori d'azienda. Per l'Italia troviamo Pierdomenico Perata, già rettore della Scuola Sant'Anna di Pisa. Giuseppe Colla, professore dell'Università della Tuscia, Stefano Ambrosini, dell'Università di Verona e Valeria Contartese di Greenhas Group.

Ci sarà poi Francesca Mangione di Sipcam Oxon, e Ilaria Lebano di Valagro, società acquisita lo scorso anno da Syngenta e che ha permesso al colosso di Basilea di fare un salto avanti nel settore dei biostimolanti.

Sul fronte internazionale prenderanno la parola figure di rilievo come ad esempio Angela Sessitsch dell'Austrian Institute of Technology, Heiner Goldbach, professore dell'Università di Bonn, e Sylvie Brouder, docente presso la Purdue University.

E tra gli sponsor dell'evento ci sono tutti gli attori di primo piano a livello internazionale, come ad esempio Yara, Agronutrition, AlgaEnergy, Tradecorp, Upl e Verdesian. Ma anche Greenhas Group e TIMAC AGRO, nonché Valagro, che è sponsor del Farmer's Award.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)