Biostimolanti
Pubblicazioni scientifiche

Biostimolanti vegetali: definizione, concetto, categorie principali e regolamentazione
Scientia Horticulturae - Volume 196 (2015)

In primo piano:

  • Sulla base di una revisione della letteratura, vengono definiti biostimolanti vegetali
  • I biostimolanti sono definiti dalle loro funzioni agricole / orticole.
  • I biostimolanti migliorano l'efficienza nutrizionale, la tolleranza allo stress abiotico, la qualità delle colture.
  • È necessaria una definizione legale e armonizzata di biostimolanti.
  • I biostimolanti contribuiscono a produzioni colturali sostenibili e ad alto rendimento a basso input.

Estratto:
Un biostimolante vegetale è qualsiasi sostanza o microrganismo applicato alle piante con l'obiettivo di migliorare l'efficienza nutrizionale, la tolleranza allo stress abiotico e / o i tratti di qualità delle colture, indipendentemente dal contenuto di nutrienti. Per estensione, i biostimolanti vegetali designano anche prodotti commerciali contenenti miscele di tali sostanze e / o microrganismi.

La definizione proposta da questo articolo è supportata da argomenti relativi alle conoscenze scientifiche sulla natura, le modalità di azione e i tipi di effetti dei biostimolanti sulle colture e sulle piante orticole. Inoltre, la definizione proposta mira a contribuire all'accettazione dei biostimolanti da parte delle normative future, in particolare nell'UE, tracciare i confini tra biostimolanti e fertilizzanti, agrofarmaci o agenti di controllo biologico.

Molti biostimolanti migliorano la nutrizione e lo fanno indipendentemente dal loro contenuto di nutrienti. I biofertilizzanti, che proponiamo come sottocategoria di biostimolanti, aumentano l'efficienza nell'uso dei nutrienti e aprono nuove vie di acquisizione dei nutrienti da parte delle piante. In questo senso, i biostimolanti microbici includono funghi micorrizici e non micorrizici, endosimbionti batterici (come il Rhizobium) e rizobatteri che favoriscono la crescita delle piante.
Pertanto, i microrganismi applicati alle piante possono avere una duplice funzione di agente di biocontrollo e di biostimolante, e l'effetto agricolo dichiarato sarà strumentale nella loro categorizzazione normativa.

La presente revisione offre una panoramica della definizione e del concetto di biostimolanti vegetali, nonché delle principali categorie. Questo documento descriverà inoltre brevemente lo stato giuridico e normativo dei biostimolanti, con particolare attenzione all'UE e agli Stati Uniti, e delinea i driver, le opportunità e le sfide del loro sviluppo del mercato.

Autori
  • du Jardin Patrick

    Università di Liegi :: Gembloux Agro-Bio Tech

Leggi la pubblicazione online

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)