2023
20

Hydro Fert per la nutrizione dello zucchino con i biostimolanti

Activeg è un biostimolante ottenuto da idrolisi enzimatica dalla biomassa delle Fabacee applicabile sia in fertirrigazione che per via fogliare, già da pochi giorni dopo il trapianto ed è utilizzabile fino a poco prima del raccolto

Hydro Fert per la nutrizione dello zucchino con i biostimolanti - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

Rese produttive dello zucchino trattato con Activeg di Hydro Fert

Fonte immagine: Hydro Fert

I biostimolanti o promotori di crescita sono "prodotti contenenti sostanze e/o microrganismi in grado di sostenere - a basse dosi d'applicazione - la crescita e lo sviluppo delle colture durante l'intero ciclo di vita, dalla germinazione dei semi al trapianto, fino alla raccolta".

 

Hanno la funzione di incrementare le potenzialità delle piante, migliorando caratteristiche qualitative e quantitative delle produzioni. Nel dettaglio questi formulati vanno ad aumentare l'efficienza fotosintetica e l'assorbimento degli elementi nutritivi somministrati con la concimazione di base, migliorano la radicazione, l'accrescimento vegetativo e la resistenza a stress biotici e abiotici.


Con il passare degli anni ci ritroviamo spesso in situazioni in cui i cicli colturali non consentono un adeguato riposo del suolo, causando stanchezza del terreno e di conseguenza produzioni carenti e paramenti qualitativi bassi. In tutti questi casi, i biostimolanti costituiscono dei validi alleati per ottenere performance produttive di qualità e migliorare lo stato fitosanitario delle piante. In questo articolo ci soffermeremo sull'importanza dell'uso del biostimolante Activeg di Hydro Fert, un prodotto ad azione specifica consentito in agricoltura biologica, indicato per la nutrizione delle orticole ed in particolare dello zucchino, una delle principali colture italiane in ambiente protetto.

 

control-activeg-fonte-hydro-fert.jpeg

(Fonte: Hydro Fert)


Lo zucchino è una pianta monoica che cresce con livelli di temperatura ottimali di 15°-18°C durante la notte e 21°-24°C di giorno. È caratterizzata da una crescita rapida, accompagnata da un notevole sviluppo fogliare, e necessita di elevate unità di azoto (N) e potassio (K), mentre la richiesta di fosforo (P) è irrisoria. Trattandosi di una specie a ciclo breve, la pianta deve riuscire, compatibilmente con le condizioni climatiche, a sfruttare al massimo le concimazioni applicate.
Per tutte queste caratteristiche, Activeg rappresenta la soluzione ideale per la concimazione dello zucchino. La sua formulazione è infatti in grado di aumentare l'efficienza d'uso dei fertilizzanti, il vigore vegetativo, l'apparato radicale e la resistenza agli stress abiotici.

 

Activeg è un biostimolante ottenuto da idrolisi enzimatica dalla biomassa delle Fabacee, contenente triacontanolo e amminoacidi liberi levogiri, sostanze attive pronte all'utilizzo da parte delle colture. Il processo produttivo alla base del formulato consente di ottenere idrolizzati proteici di alta qualità e a basso grado di racemizzazione, molto compatibili con la biochimica e la fisiologia delle piante. Il formulato è applicabile sia in fertirrigazione che per via fogliare, già da pochi giorni dopo il trapianto ed è utilizzabile fino a poco prima del raccolto.


A conferma di quanto precedentemente affermato, Hydro Fert può presentare prove sperimentali di Activeg su piante di zucchino che - alla dose di 10 litri/ettaro in fertirrigazione, per 3 applicazioni durante un ciclo di coltivazione - ha prodotto ottimi risultati in termini di efficacia nel migliorare accrescimento vegetativo, radicale, fioritura e rese produttive.

 

zucchino-resa-fonte-hydro-fert.jpeg

 

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2023)