2022
11

Economia circolare, TIMAC AGRO ITALIA vince il Biosolution International Awards 2022

Premiata in occasione del Macfrut dal ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, la filiale italiana di Groupe Roullier si è distinta con la gamma di fertilizzanti Energeo per la capacità innovativa dimostrata nel campo delle biosoluzioni

Economia circolare, TIMAC AGRO ITALIA vince il Biosolution International Awards 2022 - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

Simona Togni, direttore delle operazioni di Timac Agro Italia

Fonte immagine: TIMAC AGRO ITALIA

Un prestigioso riconoscimento per la capacità di promuovere modelli virtuosi di economia circolare e fare innovazione nel settore agroalimentare. Lo ha ricevuto lo scorso 4 maggio, a Rimini, TIMAC AGRO ITALIA - dal ministro dell'Agricoltura Stefano Patuanelli - nel contesto di Macfrut 2022 - l'evento di riferimento per i professionisti del settore ortofrutticolo in Italia e all'estero. 

 

La filiale italiana di Groupe Roullier, attore protagonista nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti con stabilimenti a Ripalta Arpina (Cr) e Barletta (Bt), è stata premiata dalla commissione del Biosolution International Award - assegnato ogni anno alle realtà più innovative nel campo delle biosoluzioni - per la gamma di fertilizzanti Energeo.
Questa linea di prodotti per la nutrizione vegetale, infatti, consente pratiche agronomiche più sostenibili, riducendo il consumo di materie prime e garantendo così una maggiore redditività per gli agricoltori italiani.


Un progetto di economia circolare che TIMAC AGRO ITALIA ha ideato e portato avanti insieme a Coprob - Italia Zuccheri, unendo le proprie competenze per trasformare i sottoprodotti dell'industria saccarifera nazionale in fertilizzanti avanzati, riducendo al minimo l'impatto dell'agricoltura sugli ecosistemi e sul cambiamento climatico, limitando gli sprechi e restituendo energia alla terra. Energeo è inoltre valorizzato dalla tecnologia del Centro Mondiale dell'Innovazione Roullier, capace di creare le condizioni ottimali per la crescita delle colture. 
I fertilizzanti Energeo migliorano infatti la fertilità del suolo, valorizzando la sostanza organica e aumentando la disponibilità dei nutrienti come calcio, zolfo e magnesio.

 

"Il riutilizzo di un residuo di produzione come materia prima abbassa le emissioni totali calcolate sul ciclo di vita del prodotto fertilizzante, senza contare il vantaggio di ricorrere ad una materia prima di produzione locale rispetto a una di importazione. Questo progetto - aggiunge Claudio Gallerani, presidente di Coprob - si inserisce nel piano della Cooperativa che punta, nei prossimi 3-5 anni, a una filiera bieticola sostenibile e bio, tracciata digitalmente dal campo alla tavola".

 

Il successo di Energeo è stato reso possibile da un modello di business fondato su una cultura della ricerca lungimirante, unitamente a un approccio industriale focalizzato sui reali bisogni della filiera agroalimentare.

 

"Un riconoscimento che ci rende orgogliosi e al contempo consapevoli della necessità di cogliere le opportunità della transizione ecologica, per offrire il meglio agli agricoltori italiani, che ogni giorno dimostrano di avere fiducia in noi e nel nostro modello di business - commenta Pierluigi Sassi, ad di TIMAC AGRO ITALIA -. La congiuntura internazionale è complessa ma grazie alla solidità del gruppo multinazionale di cui siamo parte, la filiera agricola italiana può contare su di un partner affidabile e una presenza capillare sul territorio".

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)