2022
4

La fertirrigazione delle orticole in questo momento storico; la proposta di Compo Expert

Gli aumenti dei prezzi dei fertilizzanti dell'ultimo anno sono decisamente importanti, con incrementi variabili a seconda delle diverse materie prime. Di conseguenza i classici ed indicativi rapporti di prezzo tra un concime fosfatico ed un concime potassico sono venuti meno

La fertirrigazione delle orticole in questo momento storico; la proposta di Compo Expert - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

La proposta di Compo Expert (Foto di archivio)

Fonte immagine: © barmalini - Adobe Stock

Così come per le altre colture, anche nella coltivazione delle orticole la concimazione gioca un ruolo fondamentale nel raggiungimento di livelli produttivi e qualitativi necessari a garantire un reddito soddisfacente all'imprenditore agricolo. Anche quest'anno, nonostante i costi estremamente alti, bisogna pensare di nutrire le piante in maniera corretta e sufficiente. Non farlo può significare una riduzione considerevole delle rese che non consentirebbe all'azienda agricola di ripagare tutti gli altri costi fissi (piantine, impianti di irrigazione, gestione fitoiatrica, ecc.), che comunque devono essere sostenuti, senza considerare poi che questo non permetterebbe di portare reddito all'agricoltore. 
È ormai noto che una pianta mal nutrita è maggiormente sensibile ad agenti patogeni, con il risultato di dover spendere quanto risparmiato nella nutrizione in prodotti della difesa a fronte, comunque, di una produzione ridotta.

 

Ciò che però bisogna fare in queste condizioni economiche è:

  • razionalizzare e rendere il più efficiente possibile la nutrizione;
  • attuare delle strategie di nutrizione che siano il più possibile coerenti con i fabbisogni della pianta;
  • valutare il considerevole incremento dei costi di produzione (in particolar modo dei fertilizzanti), attuando scelte economicamente sostenibili.

 

Gli aumenti dei prezzi dei fertilizzanti dell'ultimo anno sono stati infatti decisamente importanti, con incrementi variabili a seconda delle diverse materie prime. Di conseguenza, ad esempio, i classici ed indicativi rapporti di prezzo tra un concime fosfatico ed un concime potassico sono venuti meno. Allo stesso modo anche i consueti rapporti di prezzo tra le basi idrosolubili (Map, Nop, etc) rispetto agli idrosolubili NPK (13-40-13, 18-18-18, etc).

 

Visita il sito di Compo Expert

 

La proposta di Compo Expert per una fertirrigazione sostenibile delle orticole

Ad oggi probabilmente è più conveniente acquistare un prodotto di altissima qualità ed efficienza come Hakaphos® Violeta (13-40-13) piuttosto che Map (12-61) con il vantaggio di utilizzare un prodotto di altissima qualità e di apportare potassio e microelementi chelati. Questo poi è estendibile a tutti i prodotti delle gamme Hakaphos® e Basaplant®.

 

hakaphos-violeta-fonte-compo-expert.png

 

Per chi invece preferisce formulare la propria ricetta con i propri rapporti tra i nutrienti, l'alternativa alle onerose basi idrosolubili sono i prodotti della gamma NovaTec® Solub di Compo Expert:

 

novatec-solub-bs-rhizo-fonte-compo-expert.png

 

L'utilizzo in vasche di questi prodotti permette di formulare i rapporti tra i nutrienti ritenuti più opportuni con tutti i vantaggi propri dei prodotti della gamma:

  • tecnologia NET (Nitrogen Efficient Technology);
  • tecnologia BS (Biological Support – microrganismi).

 

Queste due tecnologie consentono di ottimizzare l'assimilazione di azoto, fosforo e microelementi consentendo una riduzione delle unità fertilizzanti variabile tra un 15 e un 25% a seconda delle condizioni pedoclimatiche, garantendo comunque il massimo risultato produttivo e qualitativo. Oltre a rendere più efficienti i nutrienti, queste due tecnologie hanno la proprietà di:

  • stimolazione dello sviluppo dell'apparato radicale (maggior assorbimento idrico e di nutrienti compreso il fertilizzante);
  • promozione della produzione di citochinine endogene (maggior allegagione, calibro e consistenza dei frutti).

 

Con i livelli di prezzi attuali, che purtroppo mettono in difficoltà tutta la filiera agricola, il valore della tecnologia incide molto meno sul costo totale: in pratica con poco si riesce ad ottimizzare di molto quello che si dà alle piante.
Sempre nello stesso ambito, per completare l'ottimizzazione della fertirrigazione, è necessario ottimizzare la gestione della risorsa idrica sostanzialmente per tre motivi:

  • costi aumentati;
  • scarsa disponibilità di acqua in alcuni areali;
  • attraverso l'acqua le piante si nutrono.

 

L'utilizzo di un agente umettante come Kamasol® Aqua consente di:

  • distribuire in maniera ottimale l'acqua di irrigazione senza perdite per percolazione; 
  • avvicinarsi al bulbo umido ideale (evitando alla pianta di sprecare energie nel cercare l'acqua);
  • ottimizzare l'assorbimento dei nutrienti (che sono veicolati dall'acqua).

 

kamasol-aqua-fonte-compo-expert.png

 

Nel concreto, quindi, è possibile ridurre i quantitativi di acqua irrigua fino al 30% con produzioni pari o superiori; allo stesso modo è possibile una riduzione delle unità fertilizzanti che subiscono meno perdite nell'ambiente e sono meglio veicolate alle colture.
Non pensiamo di avere una soluzione alla situazione odierna ma pensiamo che qualcosa si possa fare per conviverci e superarla insieme.

 

Per maggiori informazioni o per contattare un tecnico: info.compo-expert@compo-expert.com

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)