2022
15

Gelate primaverili, Idrogrena Plus protegge vigneti e frutteti

Sviluppato da Grena, il prodotto si propone come un organo minerale liquido particolarmente utile per combattere il gelo grazie alla presenza di poliammine biostimolanti in grado di stimolare le difese naturali della pianta

Gelate primaverili, Idrogrena Plus protegge vigneti e frutteti - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

Idrogrena Plus N8 può abbassare il punto di congelamento della linfa nella pianta di 3-4 °C

Fonte immagine: Grena

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento sempre più frequente di gelate tardive in grado di compromettere significativamente l'intera produzione viticola.


Le gelate primaverili diventano particolarmente dannose quando si presentano dopo un periodo di temperature più elevate, che stimolano lo sviluppo di giovani germogli e l'apertura delle gemme, le quali sono poi facili vittime di bruschi abbassamenti di temperatura notturni.

 

I danni maggiori si riscontrano quando le temperature notturne, in assenza di vento e in particolare nei fondo valle, scendono ben al di sotto dei fatidici 0 °C, soglia a rischio per il disseccamento dei giovani germogli in accrescimento e delle infiorescenze.


Diventa quindi importante trovare soluzioni efficaci per salvaguardare le piante di vite da questa calamità naturale estremamente dannosa.
In questo panorama Idrogrena Plus N8 si configura come un valido alleato contro le gelate tardive.

 

Sviluppato da Grena, azienda che da oltre 40 anni si occupa di nutrizione, Idrogrena Plus si propone come un organo minerale liquido particolarmente utile per combattere il gelo. Questo grazie alla compresenza di poliammine biostimolanti in grado di stimolare le difese naturali della pianta e azoto ureico prontamente assimilabile che ha la funzione di abbassare il punto crioscopico della linfa.
In particolare se utilizzato in modo preventivo, ossia tramite applicazione fogliare nelle 24 ore prima della gelata, Idrogrena Plus N8 può abbassare il punto di congelamento della linfa nella pianta di 3-4 °C preservando così le viti dai danni da congelamento.


L'efficacia del prodotto è legata alla rapida disponibilità dei composti organici e minerali che possono essere immediatamente assorbiti dalla pianta.

 

Nel caso in cui non si sia riusciti a trattare prima della gelata, applicare Idrogrena Plus N8 al mattino non appena le temperature vanno al di sopra dello 0 °C risulta di fondamentale aiuto in quanto le poliammine abbinate all'azoto ureico stimolano la ripresa vegetativa e riducono i danni causati dal gelo andando a supportare il sistema immunitario della pianta.

 

danni-da-gelo-utilizzo-fonte-grena.jpg

 

Quindi, utilizzare Idrogrena Plus N8, insieme ad altri sistemi quali antibrina o innalzamento delle temperature con calore, può fare davvero la differenza nel salvaguardare i vigneti da questa calamità che sempre più richiama l'attenzione del mondo agricolo.

 

A cura di Elliot Pascoletti, dottore agronomo di Grena Srl

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)