2021
9

Vivaismo orticolo, tre fasi per un trapianto perfetto

Per rispondere in modo completo, sicuro ed efficace alle specifiche esigenze del settore vivaistico, Green Has Italia ha messo a punto una strategia nutrizionale in tre fasi

Vivaismo orticolo, tre fasi per un trapianto perfetto - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

Vivaismo orticolo, dal cubetto alla terra in tre fasi

Fonte immagine: © Greenplant 2 soc. agr. di Baldin Emanuele e Simone Porzionato s.s. - Green Has Italia

L’industria vivaistica italiana, esportata in diversi paesi, è un settore produttivo di primaria importanza concernente l’impiego di piantine in cubetto di torba pressata che nel tempo ha sostituito l’utilizzo delle piantine "in pane di terra”.

Per ottenere cubetti di torba idonei alla posa automatizzata nel terreno è di fondamentale importanza lo sviluppo dell’apparato radicale che dovrà occupare tutto l’alveolo per evitare che il cubetto si sfaldi durante le fasi del trapianto meccanico e per ottenere piante compatte con sviluppo armonico e non filate.

Green Has Italia ha messo a punto una strategia nutrizionale per rispondere in modo completo, sicuro ed efficace alle specifiche esigenze del settore vivaistico.


Prima fase

Dopo la semina in contenitori multifori (da 190 a 480) ad alta densità di piante per m², per garantire condizioni di crescita adeguate alle giovani piantine e ridurre il rischio di filatura, si consiglia l’applicazione di Algaren Twin (200 g/hl) associato a Magic P (300 g/hl).
Questo intervento garantisce un ottimale sviluppo dell’apparato radicale ed il contenimento vegetativo con riduzione dell’allungamento degli internodi.


Seconda fase

Successivamente, le plantule cresciute vengono trapiantate in contenitori a più bassa densità e con minor numero di fori, per poter effettuare lo sviluppo finale in condizioni ottimali.
Il ripicchettaggio, un tempo eseguito a mano, oggi è meccanizzato ed effettuato attraverso l’utilizzo delle macchine ripicchettatrici: per ridurre la crisi da trapianto e stimolare la crescita dell’apparato radicale ed il conseguente riempimento dell’alveolo, si consiglia di ripetere il trattamento con Algaren Twin (200 g/hl) associato a Magic P (300 g/hl).


Terza fase

Nell’ultima fase, quella della crescita delle piantine e della loro preparazione al trapianto in serra o in pieno campo, suggeriamo interventi con Algaren Twin (200 g/hl) in associazione ad Hascon M 10 AD (300 g/hl) alternati ogni 7-10 giorni ad un trattamento con Nutrigreen AD sino alla loro messa in commercio.

Vivaismo orticolo
(Fonte foto: Greenplant 2 soc. agr. di Baldin Emanuele e Simone Porzionato s.s. - Green Has Italia)

Per ulteriori approfondimenti, visita il sito di Green Has Italia

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)