2020
10

Erger® di Valagro: quando la dormienza non basta

Il biostimolante di Valagro è capace di assicurare il risveglio vegetativo della coltura anche a fronte di inverni brevi e miti, garantendo fioriture e fruttificazioni più omogenee

Erger<sup>®</sup> di Valagro: quando la dormienza non basta - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

Erger® di Valagro: quando la dormienza non basta

Quando la fase di dormienza risultasse incompleta e insufficiente, il biostimolante di Valagro è in grado di anticipare il risveglio vegetativo della coltura, sincronizzando il germogliamento e promuovendo poi una fioritura e una maturazione omogenea dei frutti, aumentando la fertilità colturale nel corso del tempo.

Il ciclo fisiologico delle piante da frutto è scandito dall’alternanza tra fasi di attiva crescita e altre in cui il metabolismo rallenta fino quasi ad azzerarsi. Affinché le colture frutticole restino in salute è bene che tali fasi si alternino fra loro in modo corretto e nei giusti tempi, in quanto la fase di dormienza può influenzare notevolmente la successiva capacità produttiva della coltura.

Questa sospensione temporanea dello sviluppo vegetativo è una fase di riposo attivata da fotoperiodi brevidiurni, accompagnati da quelle basse temperature necessarie a soddisfare il "fabbisogno in freddo", specifico per ogni specie vegetale. Sarà infatti tale accumulo di ore di freddo a permettere l'uscita delle gemme dalla dormienza l’anno successivo.

Sempre più spesso, però, gli inverni si sono mostrati brevi e miti, tanto da non consentire un normale completamento di questa fase. In tali casi si è determinato un prolungamento della dormienza delle gemme, causa di squilibri che poi si sono riverberati a cascata sulle successive fasi del ciclo colturale. L'intensità dei sintomi, ovviamente, è sempre in diretto rapporto con la gravità del mancato accumulo di ore di freddo, arrivando a causare la mancata apertura delle gemme laterali come pure ritardo e un’eccessiva durata della fioritura stessa. Come conseguenza si assiste infine a una maturazione più scalare e ritardata. In questi casi la produzione risulta scarsa e deprezzata da frutti di minore pezzatura che talvolta si presentano anche deformi.

Valagro ha in tal senso sviluppato Erger® ad effetto biostimolante, ovvero una soluzione studiata appositamente per limitare i problemi legati a stagioni invernali brevi e miti. Basato sulla tecnologia GeaPower (Gea 324), Erger® permette alla coltura di iniziare comunque i processi metabolici che conducono all'interruzione della dormienza anche quando le ore di freddo si siano rivelate insufficienti.

Erger® è in sostanza uno specifico interruttore della dormienza, capace quindi di anticipare il risveglio vegetativo inducendo comunque l'apertura delle gemme al momento in cui fisiologicamente avrebbero dovuto aprirsi. Ciò garantire non solo l'uniformità di germogliamento e di fioritura, bensì aumenta anche la fertilità nel corso degli anni.

L'utilizzo di Erger® promuove infatti l'anticipo e l'omogeneità della maturazione e l'uniformità di pezzatura dei frutti aumentando la produttività. Inoltre, limita il fenomeno di scalarità riducendo il numero di passaggi in campo per la raccolta.
 

Al cuore di Erger®

Le peculiarità di Erger® affondano le radici nei propri specifici componenti. Il prodotto contiene infatti diterpeni selezionati nonché polisaccaridi, i quali svolgono un’azione di precursori di diversi fattori di crescita della pianta. Per esempio, contrastano gli inibitori responsabili della dormienza, come la naringenina e l’acido abscissico, stimolando la produzione di gibberelline, citochinine e auxine, ovvero gli attivatori del risveglio vegetativo. Il formulato è inoltre arricchito con calcio, avente la funzione di attivatore enzimatico capace di intervenire in diversi processi del metabolismo vegetale. A ciò si aggiunge la presenza di azoto in forma nitrica, ammoniacali ed ureica, capace di attivare e sostenere il metabolismo alla base dell'apertura delle gemme.

Le numerose sperimentazioni in campo effettuate in diversi areali e su differenti colture (melo, pesco, kiwi, vite e ciliegio) hanno confermato come l'utilizzo di Erger® determini un generale miglioramento dello stato fisiologico della coltura permettendo la presenza di un maggior numero di gemme cotonose sulla pianta e una minore percentuale di gemme chiuse, una maggiore pezzatura dei frutti ed aumento della produzione.
 

Formulazioni d’eccellenza

Non meno importante è la formulazione con cui viene commercializzato il prodotto, frutto di anni di affinamento e di investimenti. Grazie infatti alla sua formulazione, Erger® risulta particolarmente efficace quando applicato su piante da frutto a foglia caduca, come per esempio ciliegio e vite, colture nelle quali risulta decisivo nell’anticipare e sincronizzare il germogliamento, riducendo al contempo il numero di gemme cieche.
 

Alleati attivatori

Una squadra al lavoro è spesso meglio di un singolo. In tal senso, per aumentare l’efficacia dei componenti di Erger® è bene associarvi lo specifico attivatore minerale Activ Erger®, messo a punto proprio al fine di supportare al meglio l'accresciuta attività enzimatica della pianta.
 
Scopri di più su Erger® di Valagro

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)