2020
20

I vantaggi della nutrizione in post-raccolta

Green Has Italia propone soluzioni specifiche per i diversi obiettivi agronomici che si intendono raggiungere

I vantaggi della nutrizione in post-raccolta - le news di Fertilgest sui fertilizzanti

La concimazione fogliare post raccolta serve per assicurare il massimo accumulo di sostanze nutritive nelle piante prima del riposo vegetativo

La concimazione fogliare post raccolta, da effettuarsi nel periodo autunnale, è una pratica ormai consolidata che riguarda le colture frutticole, la vite, l’ulivo, i piccoli frutti e la fragola e serve per assicurare il massimo accumulo di sostanze nutritive nelle piante prima del riposo vegetativo. 

Oggi, di fronte a maggiori incertezze climatiche, è ancor più importante garantire alle colture, attraverso questi trattamenti, una sufficiente energia nutritiva per la migliore apertura delle gemme e le successive fioritura e allegagione.
Per questo Green Has Italia propone soluzioni specifiche per i diversi obiettivi agronomici che si intendono raggiungere.
 
Dopo le annate particolarmente produttive, al fine di limitare l’alternanza di produzione, l’applicazione di Nutrolen in associazione a Greenmix, consente di rifornire le gemme - a fiore e a legno - di azoto a lenta cessione e di microelementi prontamente traslocabili per sostenere le elevate richieste delle piante, dalla rottura delle gemme fino all’allegagione.

Dopo annate caratterizzate da squilibri vegetativi o da autunni particolarmente caldi, l’obiettivo è quello di ottenere il migliore agostamento del legno. La soluzione ideale in questo caso è l’applicazione di Hascon M 10 AD unito a Greenmix. Intervento importante anche per prevenire e ridurre eventuali danni provocati da basse temperature invernali.

Nelle zone e/o nelle annate con autunni e inverni temperati, dove la caduta invernale delle foglie avviene con ritardo ed in modo non omogeneo, l’impiego di Kelagreen Cu in post raccolta, sincronizza la caduta delle foglie anticipando così la dormienza, preservando in questo modo la coltura da eventuali repentine gelate e rendendo più facile il raggiungimento delle necessarie ore di freddo (T< 7,2°C) che si iniziano a contare a partire dalla completa filloptosi. 

Per ottenere le migliori produzione in frutticoltura biologica si consiglia infine una soluzione efficacie per tutte le specie: Vit-Org VG con Oligogreen. Questa miscela garantisce la disponibilità di carbonio e azoto in forma organica, Potassio e composti ad azione antistress, quali la glicinbetaina (Vit-Org VG) e l’apporto completo di microelementi in forma chelata e di elevata purezza (Oligogreen).
 
Post raccolta

Per ulteriori approfondimenti visita il sito www.greenhasitalia.com.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fertilgest nella settimana precedente

Fertilgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)